PARODIANDO PERICLE

Qui, in Italia, noi facciamo così

 

Qui il nostro governo favorisce i pochi invece dei molti: e per questo viene chiamato oligarchia.

 

Qui, in Italia, noi facciamo così.

 

Le leggi qui vengono scritte al fine di assicurare una giustizia diseguale ed i meriti dell’eccellenza sono sistematicamente ignorati. Quando un cittadino si distingue, allora esso non sarà chiamato a servire lo Stato, ma sarà costretto ad espatriare e la povertà costituisce ostacolo insuperabile per un dignitoso inserimento nel contesto sociale.

 

Qui, in Italia, noi facciamo così.

 

La libertà di cui godiamo non ci garantisce il diritto di vivere con dignità, ma soltanto quello di morire nel disinteresse generale.

Un cittadino italiano non si occupa dei pubblici affari nell’interesse della collettività, ma soltanto per risolvere le sue questioni private.

 

Qui, in Italia, noi facciamo così.

 

I governanti non insegnano ai cittadini il rispetto verso i Magistrati, anzi li invitano ad oltraggiarli, non insegnano a rispettare le leggi, ma a violarle e, allorché i loro reati approdano nelle aule di giustizia, insegnano ai cittadini la sottile arte della corruzione e, manipolando i mass-media, si prospettano al popolo come vittime del potere giudiziario.

 

Qui, in Italia, noi facciamo così.

 

Insomma, io proclamo che l’Italia è la scuola del malaffare e che ogni Italiano è educato a crescere sviluppando in sé una particolare versatilità alla truffa ed all’intrallazzo, pronto a sopraffare chi si oppone ai suoi disegni criminosi ed è per questo che il nostro Paese è geloso della sua cultura mafiosa e non accetta stranieri per non correre il rischio di contaminarla.

 

Qui, in Italia,  noi facciamo così.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...